No33.eu

Green Vision

Calzature Santoni

La lotta contro il cambio climatico richiede una Green Vision di pensiero e di etica

I problemi causati all’ambiente dall’inquinamento e dalle emissioni di CO2 sono ormai sotto l’attenzione di tutti noi. La lotta contro il cambio climatico richiede un cambiamento di vita, Green Vision di pensiero e di etica per favorire uno sviluppo sostenibile.

La sostenibilità ambientale è centrale nel ripensare in una visione green e sostenibile le future collezioni dei Brand, essendo la moda la seconda industria più inquinante al mondo. La modalità di produzione dei vestiti e delle calzature diventa un fattore determinante per controllare lo stato di salute del pianeta. Da questo nasce un nuovo approccio che prevede l’utilizzo e la sperimentazione di nuovi materiali naturali. La collaborazione con fornitori controllati, politiche green e organizzazione di eventi benefici degli stilisti per tenere alta l’attenzione sul tema e raccogliere fondi.

Un Brand Italiano ha fatto propria questa Vision e la “coltiva” da anni: Santoni

Da oltre 10 anni, Santoni realizza i propri prodotti esclusivamente con energia solare all’interno degli stabilimenti nelle Marche, realizzati al 90% con materiali recuperabili.

“È il nostro passo concreto verso la sostenibilità. Un progetto consapevole che rispecchia l’importanza di migliorare una cultura volta alla cura dell’ambiente come obiettivo concreto e quotidiano.”

La bellezza non è solo il risultato, ma anche il metodo. Santoni è una manifattura, basata sul principio che il lavoro umano si armonizzi al ciclo della natura, ed è promotore di una cultura che mette al centro di tutto l’uomo. Un umanesimo autentico che rappresenta l’essenza profondamente italiana di Santoni.

La moda fa parte anche della nostra vita, aiutiamo anche noi l’ambiente con acquisti consapevoli ed etici di prodotti di Brand sostenibili. Acquistiamo prodotti con una Green Vision che hanno “lunga vita” grazie alla loro qualità e artigianalità. Per Santoni agire in modo responsabile significa essere fedeli a un’idea di lavoro nella quale estro e manualità danno forma a oggetti unici.

“Fare bellezza suscita sentimenti positivi. Eleva la qualità del quotidiano di chi fa e di chi consuma, con naturalezza e responsabilità. Aiuta a ripensare.”

Giuseppe Santoni

Exit mobile version